Maiori in festa per S. Maria a Mare, Patrona della Città

Anche quest’anno, Maiori sta vivendo intensamente la Festa Patronale in onore della sua Patrona, S. Maria a Mare. La Festa di quest’anno segnerà l’inizio di un particolare Anno Straordinario mariano dedicato a S. Maria a Mare in occasione del 250° Anniversario dell’Incoronazione della Statua lignea avvenuto il 13 Agosto 1769. Il tutto è iniziato il 15 luglio scorso, quando alle 6.30 il suono festoso delle campane e lo sparo dei fuochi d’artificio i quali hanno annunciato l’inizio del “Mese della Madonna”, che si caratterizza per la celebrazione della S. Messa alle ore 7 del mattino, e al pomeriggio con il canto del Rosario Popolare, fino al 14 agosto.

Il giorno 4 Agosto è stato ricordato il 524° Anniversario della miracolosa traslazione della Statua lignea di S. Maria a Mare dall’Altare laterale all’Altare Maggiore, avvenuta nel 1494; nelle varie celebrazioni eucaristiche è stato ricordato il miracoloso evento attraverso la lettura di atti storici, i quali descrivono con dovizia di particolari, come quel 4 Agosto sera, la Chiesa era avvolta da una luce abbagliante, come se ci fosse un enorme incendio e di come la Venerata Statua fu ritrovata sull’Altare maggiore senza che nessuno la spostasse manualmente; inoltre, a sera, quella stessa statua è stata esposta alla venerazione dei fedeli in preparazione alla Festa dell’Incoronazione e con il canto del Te Deum si è ringraziato il Signore per tale avvenimento.

Il 5 agosto, con l’alzata del Quadro al Corso Reginna, ha avuto inizio il Solenne Novenario. Questa devozione va avanti da più di ottocento anni, e ininterrottamente, il 15 agosto di ogni anno, la Collegiata Santuario di S. Maria a Mare è stracolma di persone, provenienti non solo da Maiori, ma dall’intera Costiera Amalfitana, vogliose di rendere omaggio alla Vergine.

Il programma dei Festeggiamenti è ricco di appuntamenti, sia dal punto di vista religioso che civile. Da notare infatti, il giorno 13 agosto (249°
anniversario dell’incoronazione della statua lignea di S. Maria a Mare) alle ore 19.00, la S. Messa Solenne e la processione con l’antica e miracolosa Statua lignea di S. Maria a Mare sul Sagrato della Chiesa. Il giorno 14 agosto alle 19.00 in punto, verrà esposta alla pubblica venerazione la statua della Madonna, e a seguire il Rito del Lucernario e i Primi Vespri Solenni. Il giorno 15 agosto, alle ore 5.00 il suono festoso delle campane, annuncerà il giorno festivo e in Collegiata, dalle 6 alle 12 verranno celebrate S. Messe ogni ora. 

A sera alle ore 19.00, Solenne Pontificale presieduto da S. E. Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi – Cava de’ Tirreni, il quale dopo la celebrazione, darà lettura dell’Atto di indizione dell’Anno straordinario Mariano in occasione del 250° Anniversario dell’Incoronazione di S. Maria a Mare, e impartirà la Benedizione Papale con annessa Indulgenza plenaria. A seguire la Solenne Processione con la Venerata statua della Madonna per le vie cittadine, con la tradizionale corsa lungo i 127 gradini che separano Piazza R. D’Amato dalla Collegiata. I Festeggiamenti proseguiranno anche il 16 agosto, giorno in cui Maiori onora S. Rocco: alle 19.00 verrà celebrata la S. Messa in Piazza R. D’Amato, alla quale seguirà la processione con la statua del Santo per le vie del Paese.

Per quanto riguarda il programma civile, il Comitato Festeggiamenti Civili “S. Maria a Mare” ha stilato un ricco cartellone di eventi che avranno il loro fulcro sul palco allestito al Corso Reginna. I festeggiamenti si apriranno ufficialmente Domenica 12 Agosto, con l’accensione dell’artistica illuminazione allestita lungo le vie cittadine, curata dalla Ditta “CGE Luminarie – di Giuseppe Cella” da S. Stefano del Sole (AV) e lo spettacolo musicale al Corso Reginna con l’Ensemble vocale “Setteottavi” di Minori diretta dal M° Candido Del Pizzo. Il 13 Agosto, è la volta del Concerto di musica popolare con “I Discede” in concerto. Il 14 agosto, spazio alla musica classica e sinfonica con il Gran Concerto Bandistico “Città di Bisceglie” diretto dal M° Giovanni Pellegrini; il 15 agosto è la volta del Premiato Concerto Bandistico “Città di Minori”, diretto dal M° Giovanni Vuolo, che allieterà con le sue note il giorno festivo; alle 23.00 non mancherà il fantasmagorico spettacolo di fuochi d’artificio sullo specchio d’acqua antistante Maiori, dal pontone ormeggiato in rada, eseguito dalla premiata Ditta “Cav. Giovanni Boccia e Luigi Nappi” da Palma Campania (NA). Nel giorno festivo del 15 Agosto, alle ore 19.00 prenderà il via la diretta via web su Il Vescovado (www.ilvescovado.it) e sulle Pagine Facebook Parrocchia S. Maria a Mare Maiori e Comitato Festeggiamenti Civili “S. Maria a Mare – Maiori della S. Messa Pontificale, della Processione e dello spettacolo di fuochi d’artificio; questa iniziativa promossa dal Comitato Festa, è realizzata per tutti i maioresi fuori dalla loro città e desiderosi di stringersi in qualche modo ai Festeggiamenti della loro Patrona. Il giorno 16 agosto, a sera, spettacolo d’arte varia con la band “Quisisona” e la comicità travolgente di “Simone Schettino”, al quale seguirà un altro spettacolo pirotecnico a chiusura dei festeggiamenti.

Come si può notare, Maiori onora la sua Patrona nel migliore dei modi, e per questo va un doveroso ringraziamento al Comitato Festeggiamenti Civili e a tutte le persone che in un modo o nell’altro, collaborano alla buona riuscita dei Festeggiamenti più attesi di tutto l’anno.