Maiori festeggia S. Michele Arcangelo, copatrono della città

La Città di Maiori, prima dell’arrivo miracoloso nel 1204 della Statua di S. Maria a Mare sulla spiaggia della cittadina costiera, era sotto la protezione dell’Arcangelo S. Michele a cui era dedicata la piccola Chiesa dove ora sorge la monumentale Collegiata. Proprio per questo, S. Michele resta il Copatrono di Maiori e per la festività liturgica del 29 Settembre si è approntato un programma di festeggiamenti in onore del glorioso Principe delle Milizie Celesti.

Il 20 Settembre ha avuto inizio il Novenario in Collegiata, con il S. Rosario, la Coroncina e la S. Messa tutte le sere.

Dal 27 Settembre verrà esposta alla pubblica venerazione la Statua di S. Michele, custodita durante l’anno nel Museo d’Arte Sacra “Don Clemente Confalone” e verrà celebrata la S. Messa alle 19.

Sabato 29 Settembre, giorno della Festa, il suono delle campane a festa durante la giornata annuncerà la lieta ricorrenza e in Collegiata verranno celebrate le S. Messe alle 9 e alle 19, alla quale seguirà la processione con la Statua di S. Michele sul Sagrato della Chiesa.