NOVENA A MARIA VERGINE ASSUNTA IN CIELO
(dal 5 al 13 agosto)

– O Dio, vieni a salvarmi.
– Signore, vieni presto in mio aiuto. – Gloria al Padre…

Rit.: Vanne al Cielo, o Maria, – vanne pur, e, nel partire, donaci la mercede – di un bel morire.

1.- A Voi per sempre gloria, onore e mille benedizioni, o santissima ed adorabilissima Trinità, ed in particolare a Voi, o Santissimo Padre Eterno, per le speciali grazie, favori, privilegi e singolari prerogative concesse alla gran Vergine Maria vostra dilettissima Figliuola, nostra singolarissima Sovrana, Avvocata e Madre, nel giorno del suo felicissimo transito e gloriosa Assunzione in anima e corpo in Cielo, coronandola Regina del cielo e della terra e Signora degli Angeli. Pertanto noi, dando gloria a Voi, con festa e giubilo la salutiamo cantando.

Ave, Regina Caelorum. – Ave, Domina Angelorum.
Ave, Maria – Gloria al Padre… (Rit.)

2.- A Voi per sempre gloria, onore e mille benedizioni, o san tissima ed adorabilissima Trinità, ed in particolare a Voi, o San tissimo Verbo Eterno, per le speciali grazie, favori, privilegi e singolari prerogative concesse alla gran Vergine Maria, vostra dilettissima Madre, e nostra singolarissima Sovrana, Avvocata e Madre, nel giorno del suo felicissimo transito e gloriosa Assunzione in anima e corpo in Cielo, coronandola Regina del cielo e della terra e Signora degli Angeli. Pertanto noi, dando gloria a Voi, con festa e giubilo la salutiamo cantando.

Ave, Regina Caelorum. – Ave, Domina Angelorum.
Ave, Maria – Gloria al Padre… (Rit.)

3.- A Voi per sempre gloria, onore e mille benedizioni, o santissima ed adorabilissima Trinità, ed in particolare a Voi, o Santissimo Spirito Eterno, per le speciali grazie, favori, privilegi e singolari prerogative concesse alla gran Vergine Maria vostra dilettissima Sposa, nostra singolarissima Sovrana, Avvocata e Madre, nel giorno del suo felicissimo transito e gloriosa Assunzione in anima e corpo in Cielo, coronandola Regina del cielo e della terra e Signora degli Angeli. Pertanto noi, dando gloria a Voi, con festa e giubilo la salutiamo cantando.

Ave, Regina Caelorum. – Ave, Domina Angelorum.
Ave, Maria – Gloria al Padre… (Rit.)

– Prega per noi, Santa Madre di Dio.
– Affinché diventiamo degni delle promesse di Cristo.

Preghiamo: O Dio onnipotente ed eterno, che hai innalzato alla gloria del cielo, in corpo ed anima, l’immacolata Vergine Maria, Madre di Cristo tuo Figlio, fa che viviamo in questo mondo costantemente rivolti ai beni eterni, per condividere la sua stessa gloria. Per Cristo nostro Signore. Amen!

Litanie della Madonna